COOKIE:

Utilizziamo tecnologia cookie per rendere più agevole la navigazione sul nostro sito internet.
Per saperne di più, vai a Avvisi legali e di responsabilità . Ho capito, chiudi il messaggio.

150-man-in-pain

Il mal di schiena più comune è quello di tipo meccanico.1 Le persone che ne soffrono spesso lo descrivono come “pulsante” o “dolente”2 e specificano che il dolore peggiora con il movimento e tende a placarsi in condizione di riposo.

Il mal di schiena meccanico può avere un notevole impatto su diversi aspetti della tua vita ed è spesso causato da uno strappo o una lesione. Essenziale è ottenere una diagnosi corretta  il prima possibile.

Di seguito trovi maggiori informazioni sulle caratteristiche comuni e sui diversi tipi di mal di schiena meccanico; oppure puoi rispondere alle 5 domande del test Verifica i Sintomi  per valutare la probabilità che il tuo mal di schiena sia di tipo infiammatorio.

CARATTERISTICHE COMUNI DEL MAL DI SCHIENA MECCANICO:3,4

  • Può presentarsi a qualsiasi età
  • Il dolore normalmente non è associato a rigidità mattutina o quest’ultima dura meno di 30 minuti
  • I sintomi spesso migliorano a riposo
  • L’inizio è variabile, ma può svilupparsi rapidamente
  • Il dolore normalmente è associato a lesioni o strappi
  • Il dolore può essere descritto come “pulsante” o “penetrante”

TIPOLOGIE COMUNI* DEL MAL DI SCHIENA MECCANICO2

*L’elenco che segue non è esaustivo, si limita a riportare alcuni esempi di mal di schiena meccanico.

STIRAMENTO O STRAPPO LOMBARE – normalmente è causato da lesioni muscolari dovute alsollevamento maldestro di un oggetto, di carichi pesanti o a traumi sportivi. 

ERNIA (SPOSTAMENTO) DEL DISCO5 – è legato a danni o problemi relativi ai dischi spinali, i cuscinetti elastici che si interpongono tra le singole ossa (vertebre) della colonna vertebrale5. Quando i dischi si muovono dalla loro posizione usuale (spostamento del disco), irritano i nervi provocando dolore. Quest’ultimo nello specifico si chiama dolore neurogeno, un’altra denominazione del mal di schiena meccanico.6 Se l’ernia del disco è localizzata nella parte inferiore della colonna, il dolore spesso risulta più
forte nella gamba che non nella schiena.

FRATTURA VERTEBRALE – le fratture delle vertebre possono essere provocate da impatti di forte entità ad esempio nelle lesioni sportive o negli incidenti stradali. Inoltre i pazienti possono subire fratture da stress, cioè piccole fessure visibili solo ai raggi X che possono essere molto dolorose. Le fratture delle vertebre possono verificarsi anche in presenza di patologie come l’osteoporosi.2 L’osteoporosi è una condizione tipica dell’età avanzata in cui l’indebolimento delle ossa aumenta le probabilità di fratture.

MALATTIA DEGENERATIVA DEL DISCO7in questo caso, uno o più dischi spinali iniziano a deteriorarsi. Quando solleviamo pesi o muoviamo la schiena, i dischi fungono da “cuscinetti”. Il sintomo iniziale più comune della malattia degenerativa del disco è il dolore alla schiena che si propaga ai glutei e alla parte superiore delle cosce.

OSTEOARTRITE SPINALE8 – malattia degenerativa comune in età avanzata che provoca dolore e rigidità nella colonna vertebrale e nella parte inferiore della schiena causata dalla frantumazione della cartiagine delle articolazioni e dei dischi.

DEFORMITÀ CONGENITA – si parla di condizioni congenite quando queste sono presenti dalla nascita. Nel caso della schiena, raramente si verifica che la colonna vertebrale non si sviluppi correttamente nell’utero materno. Alcune deformità congenite sono cause meccaniche del mal di schiena,come la scoliosi (curvatura anomala della colonna) e la cifosi (curvatura eccessiva e arrotondamento della parte superiore della colonna). Normalmente, una deformità congenita che sia in grado di indurre il mal di schiena viene diagnosticata prima dei 20 anni di età.2

CONDIVIDI
VERIFICA I SINTOMI

Poiché esistono diverse tipologie di mal di schiena è importante identificarne precisamente la natura pergestirlo in modo corretto. Se hai sofferto di mal di schiena per più di 3 mesi, dovresti compilare il testVerifica i Sintomi affinché tu e il tuo medico possiate capire se si tratta di un mal di schiena di tipo infiammatorio.

RIFERIMENTI

1. National Ankylosing Spondylitis Society (NASS). Inflammatory back pain. Disponibile su: http://www.nass.co.uk/about-as/getting-my-diagnosis/inflammatory-arthritis/ [Accesso: 25 novembre 2013].
2. Cohen SP, et al. Management of low back pain. BMJ. 2008;337:a2167.
3. National Ankylosing Spondylitis Society (NASS). Differentiating inflammatory and mechanical back pain. Disponibile su:   http://www.nass.co.uk/loose-leaf-pages/differentiating-inflammatory-and-mechanical-back-pain/ [Accesso: 7 dicembre 2013].
4. Spondylitis Association of America (SAA). Mechanical back pain vs. spondylitis. Disponibile su: http://www.spondylitis.org/pdf/mechanical_vs_spondylitis.pdf [Accesso: 1 ottobre 2013].
5. Mayo Clinic. Herniated disk. Disponibile su: http://www.mayoclinic.com/health/herniated-disk/DS00893 [Accesso: 1 ottobre 2013].
6. Da Silva JAP, Woolf AD (Eds). Rheumatology in Practice. London: Springer-Verlag; 2010.
7. University of Maryland Medical Center. Patient guides: degenerative disc disease. (ultimo aggiornamento luglio 2013). Disponibile su: http://umm.edu/programs/spine/health/guides/degenerative-disc-disease [Accesso: 11 novembre 2013].
8. Spine-health. Osteoarthritis of the spine. Disponibile su: http://www.spinehealth.com/conditions/arthritis/osteoarthritis-spine [Accesso: 6 novembre 2013].