COOKIE:

Utilizziamo tecnologia cookie per rendere più agevole la navigazione sul nostro sito internet.
Per saperne di più, vai a Avvisi legali e di responsabilità . Ho capito, chiudi il messaggio.

150-lady-and-baby

Il mal di schiena infiammatorio colpisce circa il 3% della popolazione.*1 Spesso questo tipo di mal di schiena è scambiato per quello di tipo meccanico.1 Diverse sono le patologie che possono causare il mal di schiena infiammatorio, alcune difficili da diagnosticare. Fortunatamente, negli ultimi 10 anni, la ricerca scientifica ha semplificato l’identificazione e il trattamento di alcune di queste patologie.2

Il mal di schiena infiammatorio può influire negativamente sulla tua vita in molti modi. La collaborazione con il medico è importante per la diagnosi del mal di schiena infiammatorio perché può migliorare la gestione futura del dolore. Anche la diagnosi precoce è importante perché alcune delle cause di questo disturbo potrebbero peggiorare nel tempo.

Anche se l’esercizio fisico o gli antidolorifici da banco possono alleviare i sintomi, è comunque importante consultare il medico per una diagnosi corretta.

Il tuo mal di schiena può essere causato da un’infiammazione? Rispondi alle domande in Verifica i Sintomi per scoprirlo.

  • Puoi anche chiamare il numero verde 800 038 488 messo a disposizione da ALMAR, Associazione Laziale Malati Reumatici, attivo dal lunedì al venerdì 10.00/12.30 – 15.00/17.00. Una persona dell’associazione ti indicherà il centro più vicino a te in Italia. 

* Dati Regno Unito

CARATTERISTICHE DEL MAL DI SCHIENA INFIAMMATORIO2,3

Il mal di schiena infiammatorio può avere determinate caratteristiche che lo distinguono da altri tipi di mal dischiena, in particolare da quello meccanico. Tali caratteristiche includono:

  • Esordio iniziale in giovane età, spesso sotto i 40 anni
  • Comparsa graduale del dolore
  • I sintomi del mal di schiena migliorano con l’esercizio fisico
  • Il dolore non migliora a riposo
  •  Dolore notturno che spesso sveglia il soggetto nella seconda metà della notte
  •  Rigidità mattutina che dura più di 30 minuti

CAUSE DEL MAL DI SCHIENA INFIAMMATORIO

Nonostante alcune patologie quali il cancro e le infezioni spinali possano portare a un mal di schiena cronico su base infiammatoria, la maggior parte dei mal di schiena di questa tipologia deriva da malattie autoimmuni. Una malattia autoimmune si verifica quando il sistema immunitario del nostro corpo attacca erroneamente i tessuti sani.4 Alcune delle patologie autoimmuni strettamente collegate al mal di schiena sono la spondiloartrite assiale non radiografica, la spondilite anchilosante, l’artrite psoriasica e l’artrite reattiva.

È importante identificare e diagnosticare il mal di schiena infiammatorio per permetterne una corretta gestione.

PATOLOGIE AUTOIMMUNI ASSOCIATE AL MAL DI SCHIENA INFIAMMATORIO

Una patologia autoimmune si verifica quando il corpo attacca i suoi stessi tessuti. Le malattie autoimmuni sono di diverso tipo e alcune sono strettamente correlate al mal di schiena infiammatorio.

Spondiloartrite assiale è  un termine che comprende due patologie che provocano mal di schiena infiammatorio: la spondilite anchilosante e la spondiloartrite assiale non radiografica.

  •  Spondilite anchilosante – forma di artrite infiammatoria in cui le articolazioni della colonna vertebrale si infiammano provocando spesso rigidità e dolore alla schiena. I danni alla colonna e alle anche provocati da questa patologia sono visibili ai raggi X.5,6 
  • A volte i pazienti lamentano dolore e una riduzione della flessibilità della colonna anche se i medici non rilevano uno stato infiammatorio dalla lastra eseguita. Questa condizione è nota come spondiloartrite assiale non radiografica.7 In questo caso, è necessario indagare più approfonditamente lo stato delle articolazioni, ad esempio con la risonanza magnetica (RMN).7 La spondiloartrite assiale non radiografica e la spondilite anchilosante hanno molti sintomi in comune anche se gli esami diagnostici possono evidenziarne le differenze.8

Altre malattie reumatiche autoimmuni – alcune patologie reumatiche infiammatorie che provocano mal di schiena infiammatorio possono avere inizio in altre parti del corpo. Queste condizioni artritiche infiammatorie possono colpire la cute (artrite psoriasica),9 gli occhi o il tratto urinario (artrite reattiva),10 l’intestino (artrite enteropatica)10 o le articolazioni (artrite reumatoide).11

Anche se i sintomi di queste malattie includono spesso indolenzimento e gonfiore delle articolazioni o dei tessuti interessati, molte persone sviluppano anche un mal di schiena.

Per molte di queste patologie non esiste un semplice esame. Per facilitare la diagnosi di questi disturbi, i medici possono effettuare un esame fisico, eseguire radiografie e/o esami del sangue alla ricerca dei marcatori genetici.

CONDIVIDI
VERIFICA DEI SINTOMI

Poiché esistono diverse tipologie di mal di schiena è importante identificarne precisamente la natura per gestirlo in modo corretto. Se hai sofferto di mal di schiena per più di 3 mesi, dovresti compilare il test Verifica i Sintomi affinché tu e il tuo medico possiate capire se si tratta di un mal di schiena di tipo infiammatorio.

RIFERIMENTI

1. Hamilton L, Macgregor A, Warmington V, et al. The prevalence of inflammatory back pain in a UK primary care population.Rheumatology (Oxford) 2014;53:161-4.
2. Sieper J, et al. The Assessment of SpondyloArthritis International Society (ASAS) handbook: a guide to assess spondyloarthritis. Ann Rheum Dis. 2009;68:ii1–ii44.
3. National Ankylosing Spondylitis Society (NASS). Differentiating inflammatory and mechanical back pain. [online] Disponibile su: http://www.nass.co.uk/loose-leaf-pages/differentiating-inflammatory-and-mechanical-back-pain/ [Accesso: 7 dicembre 2013].
4. US National Library of Medicine (NIH). MedlinePlus: Autoimmune disorders. [online] Disponibile su: http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000816.htm [Accesso: 1 ottobre 2013].
5. National Health Service (NHS), UK. NHS Choices: Ankylosing spondylitis. [online] Disponibile su: http://www.nhs.uk/conditions/ankylosing-spondylitis/pages/introduction.aspx [Accesso: 1 ottobre 2013].
6. National Ankylosing Spondylitis Society (NASS). What is AS. [online] Disponibile su: http://www.nass.co.uk/about-as/just-diagnosed/what-is-as/ [Accesso: 11 novembre 2013].
7. National Ankylosing Spondylitis Society (NASS). Axial spondyloarthritis (Axial SpA). [online] Disponibile su: http://www.nass.co.uk/about-as/getting-my-diagnosis/axial-spondyloarthritis-axial-spa/ [Accesso: 1 ottobre 2013].
8. Rudwaleit M, Khan MA, Sieper J. The challenge of diagnosis and classification in early ankylosing spondylitis.Arthritis Rheum 2005;52:1000-1008.
9. Spondylitis Association of America (SAA). Psoriatic arthritis. [online] Disponibile su: http://www.spondylitis.org/about/psoriatic.aspx [Accesso: 5 novembre 2013].
10. University of Maryland Medical Center. Reactive arthritis. [online] (ultimo aggiornamento maggio 2013). Disponibile su: http://umm.edu/health/medical/altmed/condition/reactive-arthritis [Accesso: 11 novembre 2013].
11. National Ankylosing Spondylitis Society (NASS). Spondyloarthritis. [online]. Disponibile su: http://www.nass.co.uk/about-as/getting-my-diagnosis/spondyloarthritis/ [Accesso: 28 novembre 2013].